Brand di moda: le chiavi per avere successo nel 2021

0
403
moda

Quando si parla di brand attivi nel mondo della moda, è naturale farsi domande su quali siano i fattori in grado di determinare il successo di un progetto. Quali sono, nel 2021, gli aspetti in questione? Scopriamolo assieme nelle prossime righe di questo articolo.

Presenza digital strategica

Nel 2021, gli utenti che scelgono capi di abbigliamento o accessori hanno una piazza di riferimento specifica per quanto riguarda l’ispirazione: il web. I brand che vogliono avere successo, devono abitarlo in maniera strategica. Questo significa, per esempio, dare vita a campagne di influencer marketing, scegliendo i content creator con attenzione sulla base non del numero di follower ma dell’autenticità del rapporto con la propria fan base (in virtù di quanto appena specificato, è meglio concentrarsi sui micro-influencer).

Quando si parla di presenza strategica online, è doveroso chiamare in causa anche le caratteristiche del sito. Nei casi in cui è possibile, una buona idea prevede il fatto di inserire un configuratore per permettere all’utente di personalizzare ciò che acquista. Come dimostra il grande successo di brand come Brù Milano, da diversi anni a questa parte va di moda la co-creazione. Gli utenti vogliono sentirsi sempre più parte attiva della realizzazione dei capi e degli accessori che scelgono di indossare (e che sono visti come un modo per definire la propria personalità e unicità).

Personalizzare dettagli come i colori e i materiali aiuta tantissimo a sentire il prodotto acquistato come ancora più speciale e porta, nella maggior parte dei casi, chi sceglie un determinato brand a comprare ancora o a consigliarlo agli amici.

Sostenibilità e tracciabilità

Se c’è un criterio che, a prescindere dal settore, si mette in primo piano nel momento in cui si parla di acquisti, questa è la sostenibilità. I brand che tengono in considerazione l’impatto ambientale del proprio business sono tra i preferiti in assoluto. Questo vale anche quando si parla della moda.

Parlare di questo tema ci permette di aprire una parentesi importantissima. Quale di preciso? Quella relativa alla tracciabilità. La qualità delle materie prime è cruciale, così come la possibilità, per l’utente, di scoprire in poco tempo da dove vengono.

Valori

Il mondo della moda è da sempre al centro di diverse considerazioni. C’è chi lo ama e chi, invece, lo critica aspramente. Tra gli aspetti che vengono rimproverati con maggior frequenza, rientra, sempre secondo il punto di vista di chi esprime la critica, la frivolezza, il fatto di essere un mondo fine a sé stesso.

Ecco perché, se si ha intenzione di spiccare con il proprio progetto, è molto importante identificare bene i valori che hanno spinto a mettersi in gioco. Per quanto riguarda questo aspetto, si potrebbe scrivere tantissimo! C’è chi dà vita a un brand di moda per valorizzare le filiere produttive della propria terra d’origine e chi, invece, lo fa per un valore di natura sociale (p.e. favorire il lavoro femminile o sottrarre i giovani alla delinquenza in zone particolarmente disagiate).

Capacità di innovare

L’emergenza sanitaria ci ha insegnato come mai prima l’importanza di innovare. Questo nel mondo della moda è cruciale. Se si ha intenzione di avere successo nel corso del tempo, è fondamentale farsi trovare pronti a evolvere. In che direzione? Non si sa. Come già detto, gli eventi con i quali si ha a che fare sono imprevedibili. Può rivelarsi necessario, per esempio, implementare l’efficacia dell’e-commerce. In altri, invece, può rivelarsi utile aprire un piccolo corner all’interno di un centro commerciale o, addirittura, un punto vendita più grande.

Non ci sono ricette preimpostate. Quello che conta è rimanere sempre vigili sulla situazione del proprio mercato di riferimento e intercettare in tempo la necessità di apportare dei cambiamenti al proprio approccio.

SHARE
Loading...